Realizzazioni in cartongesso su misura

Pareti, contropareti e controsoffitti sono alcune delle molteplici realizzazioni possibili con le lastre in gesso rivestito, materiale naturale sempre più utilizzato nell’edilizia moderna, nelle nuove costruzioni così come nelle ristrutturazioni.

Opportunità e qualità

Semplice e Veloce nella posa in opera

Risparmio energetico

Riduzione dell’Inquinamento Ambientale

Leggerezza

Resistenza al Fuoco

Antisismicità

Isolamento Termico e Acustico

Richiedi subito un preventivo su misura

Informativa Privacy

Versione: 2 - Data informativa: 14/06/2021

PRIVACY - Informativa sul trattamento dei dati ai sensi del Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR)



Ai sensi del Regolamento Europeo 2016/679 (di seguito anche GDPR: General Data Protection Regulation), in relazione al rapporto contrattuale in essere con i fornitori/clienti, con la presente vi informiamo che la ditta STUDIO AMBIENTE SRL sottopone a trattamento i dati personali che ci sono stati o ci verranno da voi comunicati. Il trattamento dei dati personali sarà effettuato nel rispetto della normativa vigente, secondo principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela della riservatezza e con le seguenti modalità.



1. Titolare del Trattamento. Il Titolare del trattamento è la società STUDIO AMBIENTE SRL, il trattamento verrà effettuato dal titolare per mezzo dei suoi autorizzati (amministratori, dipendenti e collaboratori), come designati per iscritto. Qualsiasi informazione o richiesta potrà essere inviata al seguente indirizzo: STUDIO AMBIENTE SRL – Via Achille Grandi, 23 – 25125 Brescia, oppure al telefono 0302160849, o via e-mail: studioambiente@studioambiente.it;



2. Base giuridica e finalità del Trattamento. Il trattamento e la raccolta dei dati personali trova fondamento nel contratto concluso tra lo Studio Ambiente srl e il fornitore/cliente e ha le seguenti finalità:

  1. adempimenti collegati all’esecuzione dei contratti di appalto e subappalto, (nonché ogni adempimento preliminare al compimento di tali attività e la gestione della corrispondenza col cliente);
  2. adempimento di qualunque tipo di obbligo previsto da leggi o regolamenti vigenti;
  3. esigenze di tipo operativo, gestionale, contabile interno alla società e quanto necessario per la gestione amministrativa e contabile della stessa;
  4. assolvimento obblighi previsti dalla normativa antiriciclaggio, che potranno essere comunicati alle altre autorità del settore.



3. Modalità del Trattamento. Il trattamento dei dati potrà consistere nella loro raccolta, registrazione, conservazione, modificazione, comunicazione, cancellazione, diffusione (ma in quest’ultima ipotesi nei limiti di cui al successivo punto 5) e sarà effettuato sia in forma cartacea sia informaticamente, secondo modalità e con strumenti idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi. I dati non sono sottoposti ad un processo automatizzato che comprenda la profilazione di cui all’art. 22, paragrafi 1 e 4 del Regolamento UE n. 679/2016.



4. Natura della comunicazione dei dati. La comunicazione dei dati è:

  1. obbligatoria per il raggiungimento delle finalità connesse agli obblighi previsti da leggi;
  2. facoltativa, ma necessaria per la corretta instaurazione e prosecuzione del rapporto contrattuale, negli altri casi. Un eventuale rifiuto a fornire i dati di cui sopra potrebbe ostacolare o impedire il regolare svolgimento del rapporto contrattuale in essere.



5. Destinatari dei dati, comunicazione e ambito di diffusione dei dati. I dati personali, esclusivamente nei limiti delle finalità di cui al punto 2), verranno trattati dagli autorizzati dal titolare e potranno essere comunicati a società coinvolte nell’esecuzione del contratto, società collegate, enti pubblici, persone fisiche o giuridiche aventi finalità di gestione dei sistemi informatici e dei sistemi di pagamento, assicurazioni, banche e società finanziarie e di gestione del credito, società di trasporto o spedizione, consulenti contabili o legali, e altri professionisti o consulenti che siano necessari per la conclusione e la gestione del rapporto contrattuale. I vostri dati non verranno trasferiti all’estero.



6. Periodo di conservazione dei dati. I dati verranno conservati durante tutto il permanere del rapporto contrattuale e per i dieci anni successivi alla cessazione del contratto, salvo atti interruttivi della prescrizione e salvo obblighi di legge che rendano necessaria una conservazione oltre i dieci anni.



7. Diritti dell’Interessato. Ai fini del corretto adempimento degli obblighi di correttezza e trasparenza previsti dall’art.13 del GDPR vi informiamo che:

  • avete diritto di chiedere l'accesso ai dati personali, la rettifica o la cancellazione degli stessi, la limitazione del trattamento dei medesimi, di opporsi al trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati;
  • avete diritto di revocare il consenso al trattamento dei dati in qualsiasi momento senza che ciò pregiudichi la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca;
  • avete diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo;
  • nell’ipotesi in cui il titolare intenda trattare i dati raccolti presso l’interessato per finalità diverse da quelle precedentemente elencate al punto 2, prima di procedere a tale ulteriore trattamento, fornirà ogni informazione relativa a tale diversa finalità e ogni ulteriore informazione pertinente;
  • le informazioni rese con il presente documento sono fornite gratuitamente. Le eventuali comunicazioni e azioni intraprese ai sensi degli artt. da 15 a 22 e dell’art. 34 del Regolamento UE n. 679/2016 sono gratuite; tuttavia, qualora le richieste dell’interessato siano manifestamente infondate o eccessive, il titolare del trattamento può addebitare un contributo spese in ragione dei costi amministrativi sostenuti per fornire le informazioni o, a sua discrezione, rifiutare di soddisfare la richiesta.



8. Sicurezza dei dati. Il titolare informa altresì di aver adottato misure adeguate di sicurezza. L’immobile è sicuro e l'accesso ai locali dove sono posizionati archivi cartacei e apparecchiature informatiche critiche (server di rete e computer) contenenti dati personali o sensibili/giudiziari sono situati in locali ad accesso controllato, consentito solo alle persone autorizzate. Il sistema informatico è protetto da password, firewall, antivirus regolarmente aggiornato e backup dati.



Adeguate procedure e regolamenti sono stati adottati per la protezione e conservazione dei dati.

Ho letto l'informativa sulla privacy (visibile qui sopra oppure al link Informativa Privacy) ed acconsento all'invio ed al trattamento dei miei dati personali. *

* campi obbligatori

 

Questo sito è protetto dal sistema reCAPTCHA. Vengono applicate le Privacy Policy e le Condizioni del Servizio di Google.

Fasi di installazione

Che si tratti di un grande intervento o della realizzazione di una piccola parete le fasi di applicazione del cartongesso sono riconducibili ad un metodo che sia in grado di assicurare un lavoro di qualità.

Dove possibile, il cartongesso è un materiale assai versatile che consente di intervenire offrendo risultati più veloci ed economici rispetto alla tradizionale costruzione in muratura.

Ma anche nella sua semplicità questo sistema di costruzione a secco ha bisogno di seguire delle fasi ben distinte, vediamo quali:

1

Sopralluogo e Rilievo preliminare

Fondamentale per evitare sorprese in fase di esecuzione dei lavori. Un buon rilievo e l’attenzione ed eventuali difformità dell’esistente (sguinci, pareti fuori squadro, prese elettriche etc) consentirà all’operatore di eseguire i lavori in assoluta tranquillità.

Progetto della parete e selezione materiale adatto

Il cartongesso è un materiale che, ad esempio, ben si adatta ai lavori di ristrutturazione interna anche in ambienti umidi come i bagni. E’ importante quindi scegliere, per le lastre, il prodotto più performante a seconda del tipo di ambiente nel quale si va ad operare. Lo stesso discorso vale anche per l’eventuale materiale di coibentazione termica o acustica da frapporre tra le lastre della parete.

2

3

Installazione lato parete

L’installazione di un lato della parete è riassumibile nelle seguenti fasi:

Riporto dei punti di ancoraggio con il laser sulla struttura esistente

Taglio della struttura alluminio

Fissaggio montanti verticali e guide orizzontali a terra e soffitto.

Taglio lastre con taglierino e seghetto

Fissaggio delle lastre su un lato

Inserimento dell’eventuale coibentante (in questo caso Mineral wool 35 della Knauf)

Lavorazioni per inserimento parti elettriche sulle lastre a terra

Una volta eseguito un lato della parete si procederà con le lavorazioni accessorie necessarie per l’inserimento, ad esempio, delle scatole per i collegamenti elettrici che passeranno all’interno della stessa. Ricordiamoci di far passare nella parete tratte di tubo corrugato per eventuali collegamenti secondari. Notare la differenza tra le scatolette elettrice: quella stondata è per il cartongesso.

4

5

Chiusura secondo lato

Con la chiusura della parete ci si assicurerà del buon funzionamento dell’impianto elettrico e si procederà quindi con la finitura della parete.

Protezione struttura esistente

La finitura della parete in cartongesso, prevede diverse fasi di stuccatura ed eventuale mani di aggrappante per la tinteggiatura quindi, prima di procedere in tal senso, è sempre meglio proteggere pareti e solette con il classico nastrocarta.

6

7

Stuccatura

Questa è una fase delicata perché determinerà la buona riuscita dell’effetto estetico finale. Le fasi di stuccatura sono riassumibili in:

– stuccatura dei giunti tra le diverse lastre, per correggere le irregolarità superficiali e assicurare buona continuità sia meccanica che estetica

– rasatura della superficie delle lastre, per uniformare e lisciare il cartone di rivestimento prima della tinteggiatura

– utilizzo di carta abrasiva fine per una carteggiatura molto leggera (bisogna evitare eventuali perdite di fibra di cellulosa che potrebbero impastarsi poi con la tinteggiatura successiva)

Nel caso riportato è stato utilizzato uno stucco Fassajoint FassaBortolo 1H.

Utilizzo del silicone

In alcuni casi, come nell’esempio riportato, il cartongesso aderisce a superfici diverse tra loro (travetti in legno e muratura). E’ consigliabile quindi soprattutto lungo i travetti utilizzare un silicone che garantirà una buona elasticità meccanica tra i diversi materiali.

8

9

Montaggio infisso

Come detto, nell’esempio riportato, la parete prevedeva una porta. E’ stata quindi installata nella struttura tralasciando per il momento i coprifili della porta.

Tinteggiatura

Per la tinteggiatura si può procedere in due modi: utilizzo di un aggrappante sulla parete e poi pittura da interno oppure scegliere un prodotto già pronto per pareti in cartongesso.
Essendo la parete in cartongesso una superficie molto liscia, è necessario prestare la massima cura nella fase di tinteggiatura in quanto potrebbero esserci difformità di assorbimento delle superfici a causa della presenza di stucco e cartone.

10

11

Battiscopa e coprifili porta

Il lavoro viene completato con l’installazione dei coprifili della porta e il montaggio del battiscopa. Si può procedere con prodotti specifici o con battiscopa tradizionali già utilizzati nel resto della costruzione.

Fasi di installazione

Che si tratti di un grande intervento o della realizzazione di una piccola parete le fasi di applicazione del cartongesso sono riconducibili ad un metodo che sia in grado di assicurare un lavoro di qualità.

Dove possibile, il cartongesso è un materiale assai versatile che consente di intervenire offrendo risultati più veloci ed economici rispetto alla tradizionale costruzione in muratura.

Ma anche nella sua semplicità questo sistema di costruzione a secco ha bisogno di seguire delle fasi ben distinte, vediamo quali:

1. Sopralluogo e Rilievo preliminare

Fondamentale per evitare sorprese in fase di esecuzione dei lavori. Un buon rilievo e l’attenzione ed eventuali difformità dell’esistente (sguinci, pareti fuori squadro, prese elettriche etc) consentirà all’operatore di eseguire i lavori in assoluta tranquillità.

2. Progetto della parete e selezione materiale adatto

Il cartongesso è un materiale che, ad esempio, ben si adatta ai lavori di ristrutturazione interna anche in ambienti umidi come i bagni. E’ importante quindi scegliere, per le lastre, il prodotto più performante a seconda del tipo di ambiente nel quale si va ad operare. Lo stesso discorso vale anche per l’eventuale materiale di coibentazione termica o acustica da frapporre tra le lastre della parete.

3. Installazione lato parete

L’installazione di un lato della parete è riassumibile nelle seguenti fasi:

Riporto dei punti di ancoraggio con il laser sulla struttura esistente

Taglio della struttura alluminio

Fissaggio montanti verticali e guide orizzontali a terra e soffitto.

Taglio lastre con taglierino e seghetto

Fissaggio delle lastre su un lato

Inserimento dell’eventuale coibentante (in questo caso Mineral wool 35 della Knauf)

4. Lavorazioni per inserimento parti elettriche sulle lastre a terra

Una volta eseguito un lato della parete si procederà con le lavorazioni accessorie necessarie per l’inserimento, ad esempio, delle scatole per i collegamenti elettrici che passeranno all’interno della stessa. Ricordiamoci di far passare nella parete tratte di tubo corrugato per eventuali collegamenti secondari. Notare la differenza tra le scatolette elettrice: quella stondata è per il cartongesso.

5. Chiusura secondo lato

Con la chiusura della parete ci si assicurerà del buon funzionamento dell’impianto elettrico e si procederà quindi con la finitura della parete.

6. Protezione struttura esistente

La finitura della parete in cartongesso, prevede diverse fasi di stuccatura ed eventuale mani di aggrappante per la tinteggiatura quindi, prima di procedere in tal senso, è sempre meglio proteggere pareti e solette con il classico nastrocarta.

7. Stuccatura

Questa è una fase delicata perché determinerà la buona riuscita dell’effetto estetico finale. Le fasi di stuccatura sono riassumibili in:

– stuccatura dei giunti tra le diverse lastre, per correggere le irregolarità superficiali e assicurare buona continuità sia meccanica che estetica

– rasatura della superficie delle lastre, per uniformare e lisciare il cartone di rivestimento prima della tinteggiatura

– utilizzo di carta abrasiva fine per una carteggiatura molto leggera (bisogna evitare eventuali perdite di fibra di cellulosa che potrebbero impastarsi poi con la tinteggiatura successiva)

Nel caso riportato è stato utilizzato uno stucco Fassajoint FassaBortolo 1H.

8. Utilizzo del silicone

In alcuni casi, come nell’esempio riportato, il cartongesso aderisce a superfici diverse tra loro (travetti in legno e muratura). E’ consigliabile quindi soprattutto lungo i travetti utilizzare un silicone che garantirà una buona elasticità meccanica tra i diversi materiali.

9. Montaggio infisso

Come detto, nell’esempio riportato, la parete prevedeva una porta. E’ stata quindi installata nella struttura tralasciando per il momento i coprifili della porta.

10. Tinteggiatura

Per la tinteggiatura si può procedere in due modi: utilizzo di un aggrappante sulla parete e poi pittura da interno oppure scegliere un prodotto già pronto per pareti in cartongesso.
Essendo la parete in cartongesso una superficie molto liscia, è necessario prestare la massima cura nella fase di tinteggiatura in quanto potrebbero esserci difformità di assorbimento delle superfici a causa della presenza di stucco e cartone.

11. Battiscopa e coprifili porta

Il lavoro viene completato con l’installazione dei coprifili della porta e il montaggio del battiscopa. Si può procedere con prodotti specifici o con battiscopa tradizionali già utilizzati nel resto della costruzione.

Perché scegliere noi

In STUDIOAMBIENTE abbiamo un’ambizione: ci piace pensare che con i nostri clienti non si debba instaurare semplicemente un rapporto commerciale. Probabilmente perché siamo convinti che parole come fiducia, trasparenza, collaborazione, correttezza e credibilità non siano mai passate di moda.

Richiedi un preventivo

Seguiamo il progetto

Perchè seguiamo il progetto dall’inizio alla fine

Know how tecnico ed esecutivo

Per il know how tecnico ed esecutivo

Confronto con il progettista

Perchè ci confrontiamo con il progettista

Team di installazione

Perchè ci avvaliamo di un collaudato Team di installazione

Perché scegliere noi

In STUDIOAMBIENTE abbiamo un’ambizione: ci piace pensare che con i nostri clienti non si debba instaurare semplicemente un rapporto commerciale. Probabilmente perché siamo convinti che parole come fiducia, trasparenza, collaborazione, correttezza e credibilità non siano mai passate di moda.

Richiedi un preventivo

Seguiamo il progetto

Perchè seguiamo il progetto dall’inizio alla fine

Know how tecnico ed esecutivo

Per il know how tecnico ed esecutivo

Confronto con il progettista

Perchè ci confrontiamo con il progettista

Team di installazione

Perchè ci avvaliamo di un collaudato Team di installazione

Richiedi subito un preventivo su misura

Informativa Privacy

Versione: 2 - Data informativa: 14/06/2021

PRIVACY - Informativa sul trattamento dei dati ai sensi del Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR)



Ai sensi del Regolamento Europeo 2016/679 (di seguito anche GDPR: General Data Protection Regulation), in relazione al rapporto contrattuale in essere con i fornitori/clienti, con la presente vi informiamo che la ditta STUDIO AMBIENTE SRL sottopone a trattamento i dati personali che ci sono stati o ci verranno da voi comunicati. Il trattamento dei dati personali sarà effettuato nel rispetto della normativa vigente, secondo principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela della riservatezza e con le seguenti modalità.



1. Titolare del Trattamento. Il Titolare del trattamento è la società STUDIO AMBIENTE SRL, il trattamento verrà effettuato dal titolare per mezzo dei suoi autorizzati (amministratori, dipendenti e collaboratori), come designati per iscritto. Qualsiasi informazione o richiesta potrà essere inviata al seguente indirizzo: STUDIO AMBIENTE SRL – Via Achille Grandi, 23 – 25125 Brescia, oppure al telefono 0302160849, o via e-mail: studioambiente@studioambiente.it;



2. Base giuridica e finalità del Trattamento. Il trattamento e la raccolta dei dati personali trova fondamento nel contratto concluso tra lo Studio Ambiente srl e il fornitore/cliente e ha le seguenti finalità:

  1. adempimenti collegati all’esecuzione dei contratti di appalto e subappalto, (nonché ogni adempimento preliminare al compimento di tali attività e la gestione della corrispondenza col cliente);
  2. adempimento di qualunque tipo di obbligo previsto da leggi o regolamenti vigenti;
  3. esigenze di tipo operativo, gestionale, contabile interno alla società e quanto necessario per la gestione amministrativa e contabile della stessa;
  4. assolvimento obblighi previsti dalla normativa antiriciclaggio, che potranno essere comunicati alle altre autorità del settore.



3. Modalità del Trattamento. Il trattamento dei dati potrà consistere nella loro raccolta, registrazione, conservazione, modificazione, comunicazione, cancellazione, diffusione (ma in quest’ultima ipotesi nei limiti di cui al successivo punto 5) e sarà effettuato sia in forma cartacea sia informaticamente, secondo modalità e con strumenti idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi. I dati non sono sottoposti ad un processo automatizzato che comprenda la profilazione di cui all’art. 22, paragrafi 1 e 4 del Regolamento UE n. 679/2016.



4. Natura della comunicazione dei dati. La comunicazione dei dati è:

  1. obbligatoria per il raggiungimento delle finalità connesse agli obblighi previsti da leggi;
  2. facoltativa, ma necessaria per la corretta instaurazione e prosecuzione del rapporto contrattuale, negli altri casi. Un eventuale rifiuto a fornire i dati di cui sopra potrebbe ostacolare o impedire il regolare svolgimento del rapporto contrattuale in essere.



5. Destinatari dei dati, comunicazione e ambito di diffusione dei dati. I dati personali, esclusivamente nei limiti delle finalità di cui al punto 2), verranno trattati dagli autorizzati dal titolare e potranno essere comunicati a società coinvolte nell’esecuzione del contratto, società collegate, enti pubblici, persone fisiche o giuridiche aventi finalità di gestione dei sistemi informatici e dei sistemi di pagamento, assicurazioni, banche e società finanziarie e di gestione del credito, società di trasporto o spedizione, consulenti contabili o legali, e altri professionisti o consulenti che siano necessari per la conclusione e la gestione del rapporto contrattuale. I vostri dati non verranno trasferiti all’estero.



6. Periodo di conservazione dei dati. I dati verranno conservati durante tutto il permanere del rapporto contrattuale e per i dieci anni successivi alla cessazione del contratto, salvo atti interruttivi della prescrizione e salvo obblighi di legge che rendano necessaria una conservazione oltre i dieci anni.



7. Diritti dell’Interessato. Ai fini del corretto adempimento degli obblighi di correttezza e trasparenza previsti dall’art.13 del GDPR vi informiamo che:

  • avete diritto di chiedere l'accesso ai dati personali, la rettifica o la cancellazione degli stessi, la limitazione del trattamento dei medesimi, di opporsi al trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati;
  • avete diritto di revocare il consenso al trattamento dei dati in qualsiasi momento senza che ciò pregiudichi la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca;
  • avete diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo;
  • nell’ipotesi in cui il titolare intenda trattare i dati raccolti presso l’interessato per finalità diverse da quelle precedentemente elencate al punto 2, prima di procedere a tale ulteriore trattamento, fornirà ogni informazione relativa a tale diversa finalità e ogni ulteriore informazione pertinente;
  • le informazioni rese con il presente documento sono fornite gratuitamente. Le eventuali comunicazioni e azioni intraprese ai sensi degli artt. da 15 a 22 e dell’art. 34 del Regolamento UE n. 679/2016 sono gratuite; tuttavia, qualora le richieste dell’interessato siano manifestamente infondate o eccessive, il titolare del trattamento può addebitare un contributo spese in ragione dei costi amministrativi sostenuti per fornire le informazioni o, a sua discrezione, rifiutare di soddisfare la richiesta.



8. Sicurezza dei dati. Il titolare informa altresì di aver adottato misure adeguate di sicurezza. L’immobile è sicuro e l'accesso ai locali dove sono posizionati archivi cartacei e apparecchiature informatiche critiche (server di rete e computer) contenenti dati personali o sensibili/giudiziari sono situati in locali ad accesso controllato, consentito solo alle persone autorizzate. Il sistema informatico è protetto da password, firewall, antivirus regolarmente aggiornato e backup dati.



Adeguate procedure e regolamenti sono stati adottati per la protezione e conservazione dei dati.

Ho letto l'informativa sulla privacy (visibile qui sopra oppure al link Informativa Privacy) ed acconsento all'invio ed al trattamento dei miei dati personali. *

* campi obbligatori

 

Questo sito è protetto dal sistema reCAPTCHA. Vengono applicate le Privacy Policy e le Condizioni del Servizio di Google.

Lavora con noi

Sei interessato a lavorare in un ambiente giovane, dinamico e professionale? Se non ti spaventa metterti alla prova scrivici all’indirizzo: recruit@studioambiente.it

Richiedi un preventivo

Sei interessato ai nostri progetti? Vorresti realizzare un progetto su misura? Richiedici subito un preventivo all’indirizzo: preventivi@studioambiente.it