pareti


Pareti per esterni e interni

Le pareti, divisorie o perimetrali, sono composte essenzialmente da un’orditura metallica e da un rivestimento che può essere costituito da lastre di gesso rivestito, da lastre in gesso fibra costituite di gesso speciale in alta qualità e cellulosa, ad elevate caratteristiche di durezza e resistenza meccanica, oppure lastre in cemento, idonee anche per ambienti molto umidi.
Le pareti ad orditura metallica e rivestimento permettono di ottenere livelli di isolamento acustico estremamente elevati in funzione della tipologia di parete, quindi del tipo, del numero e spessore delle lastre, intercapedine e coibentazione interna.

Con il sistema delle pareti modulari, ed utilizzando lastre in fibrocemento, si possono realizzare pareti per esterni, oppure in ambienti chiusi ma soggetti a forte umidità quali piscine, saune, bagni turchi ecc., che garantiscono il massimo delle prestazioni mantenendo tutti i vantaggi di flessibilità, di rapidità di posa e spessori contenuti, tipici dei sistemi a secco. Ad esempio, una parete per esterni con doppia struttura, doppio isolante, lastra in fibrocemento in esterno, doppia lastra interna e doppia lastra fra le due orditure permette una trasmittanza termica di 0.19 in meno di 30 cm di spessore.

Parete idrorepellente Aquapanel
Pareti Divisorie - Pareti divisorie fono_isolanti

Pareti divisorie

Il sistema costruttivo con lastre in gesso rivestito, si basa sull’assemblaggio di una struttura metallica autoportante in acciaio zincato rivestita con lastre di varia tipologia. Queste pareti, per la loro stessa composizione, hanno capacità di accogliere nell’intercapedine materiali coibenti che conferiscono ottime proprietà di isolamento termico ed acustico. Ad esempio, le ordinarie pareti ad orditura semplice e doppio strato di gesso rivestito e lana di vetro nell’intercapedine, superano con facilità i 50 dB in opera.

Compartimentazioni REI

In caso di incendio è importante controllare la propagazione delle fiamme e del fumo per consentire di evacuare le aree circostanti in assoluta sicurezza. Questo compito viene assolto da una corretta compartimentazione delle zone a maggior rischio, come le autorimesse interrate, con materiali resistenti e certificati REI. Quindi in queste zone vengono impiegati portoni antincendio, pareti rivestite con pannelli cartongesso REI 120, certificati per resistere almeno 120 minuti al calore e al fuoco.
La compartimentazione orizzontale e verticale deve formare una barriera continua senza alcuna interruzione per contrastare la propagazione dell’incendio, e va posta una cura particolare nella giunzione degli elementi, onde evitare che diventino un punto debole della protezione, rendendo inefficace la compartimentazione.

I pannelli in cartongesso REI sono una soluzione economica per la realizzazione di compartimentazioni antincendio sicure e uniformi, che hanno inoltre il vantaggio di essere facilmente sottoposte a manutenzione ordinaria. Il gesso, materiale legante dei pannelli, è notoriamente un materiale incombustibile, con buone caratteristiche di isolamento termico, ha un ulteriore vantaggio quando sottoposto al fuoco, di non emanare gas o fumi tossici.
Di facile applicazione, possono essere applicati per la compartimentazione verticale ed orizzontale.
La loro duttilità permette di rivestire correttamente anche geometrie complesse di pareti e soffitti.
Sono disponibili per una maggior protezione delle aree e degli impianti, lastre rivestite con materiali inerti non infiammabili.

Industriale e Direzionale in via Serenissima (BS) - Compartimentazione REI 240'

I nostri progetti di pareti per interni ed esterni