Pavimenti in PVC


Pavimenti in PVC: cosa sono e composizione

I pavimenti in PVC (polivinilcloruro) fanno parte dei pavimenti detti resilienti, ovvero elementi la cui caratteristica principale è quella di assorbire gli urti senza rompesi.
I pavimenti in PVC sono realizzati mediante mescole di materiali plastificanti a base vinilica che miscelate tra di loro danno vita a prodotti con caratteristiche diverse per esigenze ed usi diversi.

Differenza tra PVC eterogeneo e PVC omogeneo

Il PVC utilizzato nelle pavimentazioni si divide in due categorie per diversa composizione: eterogeneo o omogeneo.
Il PVC eterogeneo si ottiene “spalmando” diversi strati di PVC di composizione chimica differente attorno ad un armatura in fibra di vetro. Lo strato superiore è per lo più trasparente e composto da PVC puro e garantisce la durezza del materiale. Migliore è la tenuta di questo strato anti-usura, più alta è la qualità della pavimentazione. Lo spessore di questo strato è sottile, solitamente non supera gli 0,7 mm. Il piano immediatamente inferiore è quello stampato con la fantasia cromatica che si vorrà ottenere nel pavimento e a questo si sottopongono ulteriori stratificazioni a rivestimento dell’armatura. Il pannello inferiore a tutti è in PVC espanso, il piano d’appoggio che contrasta gli urti provenienti dall’alto.
Il PVC omogeneo invece si ottiene con processi di calandratura e di pressatura. Con entrambe le lavorazioni si ottiene un PVC a tutto strato, molto resistente all’usura. Maggiore è la purezza del materiale, migliore sarà il prodotto finito e maggiore la sua resistenza all’usura e al calpestio.

Taglio e incollaggio pavimento in PVC

Dove si possono utilizzare le pavimentazioni in PVC?

I pavimenti così composti offrono molteplici caratteristiche per soddisfare qualsiasi esigenza di utilizzo.

In casa, una scelta low cost ma altamente performante. Prodotti che non hanno nulla da invidiare ai materiali più blasonati e molto resistenti all’usura e all’acqua si rivelano, infatti, una scelta interessante da adottare in stanze più umide come il bagno e la cucina.

Negli ospedali, quando si tratta di controllo e prevenzione delle infezioni. Esistono prodotti che hanno comprovate proprietà d’inibizione delle infezioni perché impediscono la formazione e proliferazione di batteri quali MRSA (stafilococco aureo resistenza alla meticillina), Norovirus e “C Difficile”, contribuendo a creare un ambiente più sano e igienico in tutti i reparti della struttura sanitaria.

Nella scuola, ove si richiedono pavimenti belli da vedere, resistenti, di facile manutenzione, sicuri ed ecologici. La durata e l’igiene sono fondamentali nei luoghi frequentati da bambini e da giovani adulti.

Negli ambienti sportivi, i pavimenti vinilici antiscivolo sono idonei per tutti i luoghi dove la gente lavora, studia, gioca e svolge attività quotidiane per le quali è importante un ambiente sicuro.

Nell’industria, dai reparti produttivi dell’industria elettronica e farmaceutica ai laboratori. Esistono gamme complete di prodotti con proprietà antistatiche, acustiche, conduttive, antiscivolo, batteriostatiche, e d’impermeabilità.

Per qualsiasi ambiente e per qualsiasi necessità i pavimenti in PVC offrono una soluzione specifica ed appropriata.

Pavimenti in PVC svantaggi

Va detto che questo tipo di rivestimento non è ecologico. Il PVC è un materiale plastico i cui processi di realizzazione non prevedono elementi green. A fronte di ciò le aziende più qualificate e più attente si sottopongono alla valutazione LCA (Life Cycle Assessment), un metodo aperto e trasparente, per misurare il profilo ecologico globale dei prodotti. Seguono criteri di Architettura Verde migliorando l’efficienza, riducendo il consumo delle materie prime in natura.
Raccolgono, ad esempio, lo sfrido dell’installazione di pavimenti e riciclano gli scarti in nuovi prodotti. Producono pavimenti in fabbriche pulite ed efficienti che impiegano energia verde al 100%.

Quanto costano i pavimenti in PVC?

Tante quante sono le applicazioni e le opzioni che caratterizzano i pavimenti in PVC anche per quanto riguarda i prezzi vi sono innumerevoli soluzioni, ma tutte con la peculiarità di un rapporto prezzo/qualità di assoluto interesse.